MENU

Digitalizzati nuovi manoscritti

18 Maggio 2018

Le biblioteche d'Ateneo proseguono le digitalizzazioni dei documenti antichi

Sono disponibili sulla piattaforma di Impronte digitali le versioni digitalizzate di nuovi volumi manoscritti provenienti dai fondi antichi e storici delle biblioteche del Sistema Bibliotecario di Ateneo.

Gli esemplari provenienti dall’antico fondo dell’Arcispedale di Santa Maria Nuova della Biblioteca Biomedica e dal ricco e variegato fondo storico della Biblioteca Umanistica, sono volumi manoscritti di opere letterarie, filosofiche e scientifiche, alcune delle quali conosciute al grande pubblico soltanto nelle loro versioni a stampa.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla:

I manoscritti della Biblioteca di Scienze comprendono tre volumi appartenenti al corposo fondo di Pier Antonio Micheli posseduto da Botanica. I tre esemplari digitalizzati, con cataloghi di piante del suo orto secco e tavole di funghi, sono i primi di un importante progetto che confluirà in una nuova collezione digitalizzata: I manoscritti di Pier Antonio Micheli.

I manoscritti di Statuti della Biblioteca di Scienze sociali (sec. XVI-XIX) è la nuova collezione digitale della Biblioteca di Scienze Sociali che comprende manoscritti di statuti di comuni e di corporazioni del fondo antico del Collegio degli Avvocati di Firenze, copie di documenti di età medievale o moderna, realizzate tra i secoli 16. e 19., alcune con fitte annotazioni marginali di più mani. 

Collezioni digitalizzate di manoscritti

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni