Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
  • OneSearch
  • Servizi on-line

Pubblicare in Accesso aperto con i contratti trasformativi

Per dubbi e chiarimenti sui contratti, inviare una mail all'indirizzo: unifi-care@sba.unifi.it

Maggiori informazioni sul tema dell'Open Science

In riferimento al contratto Springer si comunica che il 15 ottobre sono esaurite le APC previste da contratto per l’Open Access dell'anno 2021.
Sarà nuovamente possibile pubblicare in OA senza contributi aggiuntivi a carico degli autori a partire da gennaio 2022.

L’Università di Firenze ha aderito ai contratti trasformativi sottoscritti in Italia da Care-Crui con gli editori ACS, Cambridge University Press, De Gruyter, Emerald, Lippincott, Springer e Wiley, con la formula "Read and Publish", oltre ad un Progetto internazionale, SCOAP3, anche questo finalizzato a consentire pubblicazioni in accesso aperto (OA, open access) senza contributi a carico degli autori.

In base a questo nuovo modello economico, la spesa sostenuta dalle istituzioni accademiche per la consultazione dei periodici scientifici si trasforma in spesa anche per la pubblicazione ad accesso aperto (read & publish) da parte degli autori a esse affiliati, che non sono più tenuti al pagamento delle cosiddette APC (Article Processing Charge).

L’opzione OA si applica alle sole riviste ibride, cioè alle riviste che pubblicano ad accesso chiuso ma prevedono il pagamento di APC per fornire libero accesso a singoli articoli pubblicati, non alle riviste Gold Open Access, cioè alle riviste che forniscono già libero accesso a tutti gli articoli e ai contenuti pubblicati.
Fa eccezione il contratto Cambridge University Press, per cui l’opzione OA si applica sia alle riviste totalmente open Access (Gold OA) che alle riviste ibride.

Per poter usufruire dell’opzione OA, il corresponding author o uno qualsiasi dei contributing authors devono fare parte di una delle seguenti categorie:

  • Docenti e ricercatori di ruolo
  • Ricercatori a tempo determinato
  • Personale Tecnico Amministrativo
  • Dottorandi 
  • Specializzandi 
  • Assegnisti di ricerca 

Si riportano in sintesi le caratteristiche dei contratti trasformativi nazionali sottoscritti in Italia da Care-Crui a cui ha aderito l’Ateneo fiorentino.

 

ACS - American Chemical Society

Durata del contratto: quadriennale (2020-2023)

Cosa prevede il contratto: i costi sostenuti dall’Ateneo per la consultazione dei periodici vanno a coprire anche quelli per le pubblicazioni ad accesso aperto da parte degli autori affiliati. Il numero di token (articoli) OA fissato nel contratto non prevede una distribuzione precostituita tra le istituzioni aderenti e non è illimitato, anche se aumenterà durante i quattro anni fino alla copertura del fabbisogno totale stimato per anno contrattuale.

Contenuti accessibili: il contratto ACS prevede l’accesso all’intera collezione dei periodici elettronici dell’editore (Pacchetto All Pubs)

Dove si può pubblicare: tutti gli autori affiliati all’Università di Firenze hanno la possibilità di pubblicare ad accesso aperto in tutte le riviste ibride  dell’editore, ad eccezione della rivista full open access ACS Omega, secondo le modalità e i dettagli consultabili sul sito dell'editore

Gestione dell’accesso aperto: per la presentazione dell’articolo alla rivista prescelta è necessario che il corresponding author selezioni correttamente l’affiliazione a Unifi e utilizzi la mail istituzionale (@unifi.it), indicando anche, se possibile, il proprio ORCID. Conclusa la fase di peer review, il corresponding author viene informato dell'esistenza di un accordo con l'Ateneo che consente di pubblicare ad accesso aperto l'articolo accettato senza costi aggiuntivi a carico degli autori ed è invitato a scegliere se pubblicare ad accesso chiuso o aperto (opzione OA).

Una volta comunicata tale scelta all’editore, l’editore ‘tiene in sospeso’ l’articolo fino a quando non riceve conferma dell'affiliazione del corresponding author da parte del Sistema Bibliotecario di Ateneo; una volta ricevuta la conferma si avvia il processo di pubblicazione in OA dell’articolo, senza costi aggiuntivi.

Tipi di articolinessuna restrizione 

Chi sostiene i costi?: Sistema Bibliotecario di Ateneo

Cambridge University Press (CUP)

Durata del contratto: triennale (2020-2022)

Cosa prevede il contratto: i costi sostenuti dall’ateneo per la consultazione dei periodici vanno a coprire anche quelli per le pubblicazioni ad accesso aperto da parte degli autori affiliati. E’ possibile pubblicare un numero illimitato di articoli in OA.

Contenuti accessibili: il contratto CUP prevede l’accesso ai titoli dei periodici elettronici inclusi nella Cambridge Core Collection

Dove si può pubblicare: tutti gli autori affiliati all’Università di Firenze hanno la possibilità di pubblicare ad accesso aperto nelle riviste, sia ibride che Gold Open Access, facenti parte del Full Journal Package, secondo le modalità e i dettagli consultabili sul sito dell’editore

Gestione dell’accesso aperto: per la presentazione dell’articolo alla rivista prescelta è necessario che il corresponding author selezioni correttamente l’affiliazione a Unifi e utilizzi la mail istituzionale (@unifi.it), indicando anche, se possibile, il proprio ORCID. Conclusa la fase di peer review, il corresponding author viene informato dell'esistenza di un accordo con l'Ateneo che consente di pubblicare ad accesso aperto l'articolo accettato senza costi aggiuntivi a carico degli autori ed è invitato a scegliere se pubblicare ad accesso chiuso o aperto (opzione OA).

Una volta comunicata tale scelta all’editore, l’editore ‘tiene in sospeso’ l’articolo fino a quando non riceve conferma dell'affiliazione del corresponding author da parte del Sistema Bibliotecario di Ateneo; una volta ricevuta la conferma si avvia il processo di pubblicazione in OA dell’articolo, senza costi aggiuntivi.

Tipi di articolinessuna restrizione, sono escluse le sole Book Review

Chi sostiene i costi?: Sistema Bibliotecario di Ateneo

De Gruyter

Durata del contratto: triennale (2020-2022)

Cosa prevede il contratto: i costi sostenuti dall’ateneo per la consultazione dei periodici vanno a coprire anche quelli per le pubblicazioni ad accesso aperto da parte degli autori affiliati. Il numero di token (articoli) OA fissato nel contratto non prevede una distribuzione precostituita tra le istituzioni aderenti e non è illimitato.

Contenuti accessibili: il contratto prevede l’accesso ai titoli dei periodici elettronici inclusi in De Gruyter Online content – Complete eJournal Package

Dove si può pubblicare: tutti gli autori affiliati all’Università di Firenze hanno la possibilità di pubblicare ad accesso aperto nelle riviste ibride, facenti parte del Complete eJournal Package, secondo le modalità e i dettagli consultabili sul sito dell’editore

Gestione dell’accesso aperto: per la presentazione dell’articolo alla rivista prescelta è necessario che il corresponding author selezioni correttamente l’affiliazione a Unifi e utilizzi la mail istituzionale (@unifi.it), indicando anche, se possibile, il proprio ORCID. Conclusa la fase di peer review, il corresponding author viene informato dell'esistenza di un accordo con l'Ateneo che consente di pubblicare ad accesso aperto l'articolo accettato senza costi aggiuntivi a carico degli autori ed è invitato a scegliere se pubblicare ad accesso chiuso o aperto (opzione OA).

Una volta comunicata tale scelta all’editore, l’editore ‘tiene in sospeso’ l’articolo fino a quando non riceve conferma dell'affiliazione del corresponding author da parte del Sistema Bibliotecario di Ateneo; una volta ricevuta la conferma si avvia il processo di pubblicazione in OA dell’articolo, senza costi aggiuntivi.

Tipi di articolinessuna restrizione

Chi sostiene i costi?: Sistema Bibliotecario di Ateneo

Emerald

Durata del contratto: quinquennale (2020-2024)

Cosa prevede il contratto: i costi sostenuti dall’ateneo per la consultazione dei periodici vanno a coprire anche quelli per le pubblicazioni ad accesso aperto da parte degli autori affiliati. Il numero di token (articoli) OA fissato nel contratto non prevede una distribuzione precostituita tra le istituzioni aderenti e non è illimitato.

Contenuti accessibili: il contratto prevede l’accesso ai titoli dei periodici elettronici inclusi nelle Collezioni sottoscritte (Accounting, Finance & Economics eJournal Collection, Business, Management and Strategy eJournal Collection, Engineering eJournal Collection, HR, Learning & Organization Studies eJournal Collection, Marketing eJournal Collection, Operations, Logistics & Quality eJournal Collection, Public Policy & Environmental Management eJournal Collection).

Dove si può pubblicare: tutti gli autori affiliati all’Università di Firenze hanno la possibilità di pubblicare ad accesso aperto nelle riviste ibride sottoscritte in abbonamento e nelle riviste gold OA, tramite la piattaforma Emerald Open Research

Gestione dell’accesso aperto: per la presentazione dell’articolo alla rivista prescelta è necessario che il corresponding author selezioni correttamente l’affiliazione a Unifi e utilizzi la mail istituzionale (@unifi.it), indicando anche, se possibile, il proprio ORCID. Il processo di submission dell'articolo è gestito dall'editore con delle linee guida specifiche per ogni rivista.

Conclusa la fase di peer review, il corresponding author viene informato dell'esistenza di un accordo con l'Ateneo che consente di pubblicare ad accesso aperto l'articolo accettato senza costi aggiuntivi a carico degli autori ed è invitato a scegliere se pubblicare ad accesso chiuso o aperto (opzione OA).

Una volta comunicata tale scelta all’editore, l’editore ‘tiene in sospeso’ l’articolo fino a quando non riceve conferma dell'affiliazione del corresponding author da parte del Sistema Bibliotecario di Ateneo; una volta ricevuta la conferma si avvia il processo di pubblicazione in OA dell’articolo, senza costi aggiuntivi.

Tipi di articolinessuna restrizione

Chi sostiene i costi?: Sistema Bibliotecario di Ateneo

Lippincott

Durata del contratto: triennale (2021-2023)

Cosa prevede il contratto: i costi sostenuti dall’ateneo per la consultazione dei periodici vanno a coprire anche quelli per le pubblicazioni ad accesso aperto da parte degli autori affiliati a Unifi. Il numero di token (articoli) OA fissato nel contratto non prevede una distribuzione precostituita tra le istituzioni aderenti e non è illimitato.

Gli articoli idonei saranno quelli accettati dalla redazione per la pubblicazione nelle riviste ibride di Lippincott con una data di accettazione entro il periodo di validità del contratto.

Sarà comunque implementata una procedura per la conversione retrospettiva in accesso aperto di articoli pubblicati non in OA a partire dal 1 gennaio 2021, in base alla capienza del Fondo APC.

Contenuti accessibili: il contratto prevede l’accesso tramite la piattaforma Ovid ai 73 titoli sottoscritti in abbonamento da Unifi.

Dove si può pubblicare: tutti gli autori affiliati all’Università di Firenze hanno la possibilità di pubblicare ad accesso aperto nelle 179 riviste ibride sottoscritte complessivamente in abbonamento dalle Istituzioni aderenti al contratto Crui-Lippincott.

Gestione dell’accesso aperto: per la presentazione dell’articolo alla rivista prescelta è necessario che il corresponding author selezioni correttamente l’affiliazione a Unifi e utilizzi la mail istituzionale (@unifi.it), indicando anche, se possibile, il proprio ORCID.

Conclusa la fase di peer review, il corresponding author viene informato dell'esistenza di un accordo con l'Ateneo che consente di pubblicare ad accesso aperto l'articolo accettato senza costi aggiuntivi a carico degli autori ed è invitato a scegliere se pubblicare ad accesso chiuso o aperto (opzione OA).

Una volta comunicata tale scelta all’editore, l’editore ‘tiene in sospeso’ l’articolo fino a quando non riceve conferma dell'affiliazione a Unifi del corresponding author da parte del Sistema Bibliotecario di Ateneo; una volta ricevuta la conferma si avvia il processo di pubblicazione in OA dell’articolo, senza costi aggiuntivi.

Tipi di articoli: Original Paper, Review Paper

Chi sostiene i costi?: Sistema Bibliotecario di Ateneo

SCOAP3

Durata del Progetto SCOAP3: triennale (2020-2022)

Cosa prevede il Progetto: è una iniziativa avviata dal CERN fin dal 2014 e giunta oggi alla terza fase (2020-2022) che si configura come una collaborazione scientifica internazionale tra enti pubblici di ricerca e università, finalizzata a sostenere i costi di pubblicazione su riviste Gold Open Access di Fisica delle Particelle.

Tale collaborazione è stata formalizzata con la sottoscrizione di un Memorandum of understandig (MOU) per l’Università di Firenze, successivamente ratificata da accordi stipulati tra CRUI e INFN, che rappresenta l’istituzione di riferimento per l’Italia.

I costi per il finanziamento del progetto sono a carico delle Università, tra cui quella fiorentina, ed Enti di ricerca che sottoscrivevano l'abbonamento alle riviste inserite nella fase di avvio del progetto e nelle fasi successive. 

Contenuti accessibili: accesso alle riviste full OA comprese nel progetto.

Dove si può pubblicare: tutti gli autori affiliati all’Università di Firenze hanno la possibilità di pubblicare ad accesso aperto, senza costi aggiuntivi, sulle seguenti riviste:

•  Chinese Physics C - IOP

•  The European Physical Journal C – Springer Nature

•  The Journal of High Energy Physics – Springer Nature

•  Nuclear Physics B - Elsevier

•  Physics Letters B - Elsevier

•  Physical Review C - APS Physics

•  Physical Review D - APS Physics

•  Physical Review Letters – APS Physics

Gestione dell’accesso aperto: per la presentazione dell’articolo alla rivista prescelta è necessario che il corresponding author indichi correttamente l’affiliazione a Unifi e utilizzi la mail istituzionale (@unifi.it), inserendo anche, se possibile, il proprio ORCID. Specifiche indicazioni sono contenute sui siti delle varie riviste (a titolo di esempio: Physical Review C)

Tipi di articolinessuna restrizione 

Chi sostiene i costi?: Sistema Bibliotecario di Ateneo

Springer

Durata del contratto: quinquennale (2020-2024)

Cosa prevede il contratto: i costi sostenuti dall’ateneo per la consultazione dei periodici vanno a coprire anche quelli per le pubblicazioni ad accesso aperto da parte degli autori affiliati. Il numero di token (articoli) OA fissato nel contratto non prevede una distribuzione precostituita tra le istituzioni aderenti e non è illimitato.

Contenuti accessibili: il contratto prevede l’accesso ai 2.344 titoli dei periodici elettronici inclusi nei Springer Compact and Single Title Journal Subscriptions (sono compresi i titoli Springer, Adis, Palgrave), disponibili sulla piattaforma SpringerLink

Dove si può pubblicare: tutti gli autori affiliati all’Università di Firenze hanno la possibilità di pubblicare ad accesso aperto nelle 2.037 riviste ibride sottoscritte in abbonamento secondo le modalità consultabili sul sito dell’editore

Gestione dell’accesso aperto: per la presentazione dell’articolo alla rivista prescelta è necessario che il corresponding author selezioni correttamente l’affiliazione a Unifi e utilizzi la mail istituzionale (@unifi.it), seguendo le istruzioni definite dall’editore per i corresponding authors

Conclusa la fase di peer review, il corresponding author viene informato dell'esistenza di un accordo con l'Ateneo che consente di pubblicare ad accesso aperto l'articolo accettato senza costi aggiuntivi a carico degli autori ed è invitato a scegliere se pubblicare ad accesso chiuso o aperto (opzione OA).

Una volta comunicata tale scelta all’editore, l’editore ‘tiene in sospeso’ l’articolo fino a quando non riceve conferma dell'affiliazione del corresponding author da parte del Sistema Bibliotecario di Ateneo; una volta ricevuta la conferma si avvia il processo di pubblicazione in OA dell’articolo, senza costi aggiuntivi.

Tipi di articoli: original paper e reviews paper. Sono escluse le brief communications

Chi sostiene i costi?: Sistema Bibliotecario di Ateneo

Wiley

Durata del contratto: (01/07/2020-31/12/2023)

Cosa prevede il contratto: i costi sostenuti dall’ateneo per la consultazione dei periodici vanno a coprire anche quelli per le pubblicazioni ad accesso aperto da parte degli autori affiliati. Il numero di token (articoli) OA fissato nel contratto non prevede una distribuzione precostituita tra le istituzioni aderenti e non è illimitato.

Contenuti accessibili: il contratto prevede l’accesso ai titoli dei periodici elettronici inclusi nella Collezione Database di Wiley Online Library

Dove si può pubblicare: tutti gli autori affiliati all’Università di Firenze hanno la possibilità di pubblicare ad accesso aperto nelle riviste ibride sottoscritte in abbonamento secondo le modalità consultabili sul sito dell’editore ; sono escluse dal contratto le riviste Gold Open Access

Gestione dell’accesso aperto: per la presentazione dell’articolo alla rivista prescelta è necessario che il corresponding author selezioni correttamente l’affiliazione a Unifi e utilizzi la mail istituzionale (@unifi.it), indicando anche, se possibile, il proprio ORCID.

Conclusa la fase di peer review, il corresponding author viene informato dell'esistenza di un accordo con l'Ateneo che consente di pubblicare ad accesso aperto l'articolo accettato senza costi aggiuntivi a carico degli autori ed è invitato a scegliere se pubblicare ad accesso chiuso o aperto (opzione OA).

Una volta comunicata tale scelta all’editore, l’editore ‘tiene in sospeso’ l’articolo fino a quando non riceve conferma dell'affiliazione del corresponding author da parte del Sistema Bibliotecario di Ateneo; una volta ricevuta la conferma si avvia il processo di pubblicazione in OA dell’articolo, senza costi aggiuntivi.

Tipi di articoli: Original research articlesReview articles

Chi sostiene i costi?: Sistema Bibliotecario di Ateneo

 

 
ultimo aggiornamento: 15-Ott-2021
Home Unifi Home SBA

Inizio pagina