MENU

Facciamo scuola. Gli architetti radicali fiorentini nella collezione della Biblioteca di architettura

09 Marzo 2022

Mostra bibliografica, 11 marzo – 15 aprile

Facciamo scuola. Gli architetti radicali fiorentini nella collezione della Biblioteca di architettura

Facciamo scuola. Gli architetti radicali fiorentini nella collezione della Biblioteca di architettura

mostra bibliografica
Archispazio, Biblioteca di architettura - Palazzo San Clemente
Via Micheli 2 - Firenze

11 marzo15 aprile 2022
(apertura dal lunedì al venerdì ore 9,00 – 18,30)

*Per visitare la mostra è necessario il Green Pass

L' iniziativa è organizzata nell’ambito del ciclo di incontri Le Archistorie della biblioteca: presentazione di libri, esperienze, progetti… Le Archistorie nascono come legame e riconoscimento all’insegnamento e all’attività di Luca De Silva e ne vogliono rappresentare l’ideale proseguimento.

Copertina “Domus”, n.509, 1972

Per gli 85 anni della Facoltà di Architettura dell’Ateneo fiorentino, il Dipartimento di Architettura (DIDA) ha organizzato presso la sede di Santa Teresa la mostra Facciamo Scuola. Per una breve storia della Facoltà di architettura.
Venerdì 11 marzo, quando si concluderà l'iniziativa del DIDA, a Palazzo San Clemente aprirà i battenti la mostra bibliografica Facciamo scuola. Gli architetti radicali fiorentini nella collezione della Biblioteca di architettura.
Alla fine degli anni Sessanta Remo Buti, Gianni Pettena e molti dei componenti dei gruppi Archizoom, Superstudio, UFO, Ziggurat, 9999 erano, o erano stati, studenti di architettura dell’Ateneo fiorentino; insieme avevano animato la vita della Facoltà negli spazi di Piazza Brunelleschi, di via Ricasoli e di Palazzo San Clemente, che ospitava anche la sede della biblioteca. La mostra, a cura della Biblioteca di architettura, documenta le radici e lo stretto legame tra la Facoltà e l’avanguardia radicale fiorentina. Nelle bacheche dell'Archispazio è esposta una piccola, ma rappresentativa, selezione di documenti che contrassegnano alcuni dei momenti salienti di questo percorso.
E se da una parte i cataloghi delle mostre o le copertine delle più note riviste italiane testimoniano la risonanza internazionale che ebbero gli architetti radicali fiorentini, dall'altra le tesi di laurea ci riportano alla comune matrice formativa degli anni dell'Università.

I gruppi e gli architetti radicali in mostra:

  • Archizoom
  • Gruppo 9999
  • Superstudio
  • UFO
  • Ziggurat
  • Remo Buti
  • Gianni Pettena

Promuovono l’iniziativa:
DIDA Dipartimento di Architettura – Università di Firenze ; Scuola di architettura – Università di Firenze

comunicato stampa | locandina

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni