Biblioteca di Gino Arias

Biblioteca di Gino Arias

Presentazione generale

La Biblioteca di Gino Arias comprende documenti di carattere economico pubblicati tra la fine dell'800 e i primi decenni del ‘900, prevalentemente in lingua italiana.

La raccolta è stata virtualmente ricostruita attraverso l'identificazione di materiali fisicamente dispersi in varie sezioni di collocazione.

Vitalità del Fondo

Raccolta chiusa.

Consistenza e tipi di materiali

La raccolta si compone di 948 volumi monografici.

Localizzazione e accessibilità

I volumi appartenenti alla Biblioteca di Gino Arias sono localizzati in magazzino, con collocazioni varie.

Il prestito non è consentito.

Leggi tutto

Situazione catalografica

I volumi sono descritti nel catalogo in linea di Ateneo.

 

Ordinamento e collocazione

Ai volumi sono state assegnate, al momento del loro originario accessionamento, le collocazioni della ex Biblioteca della Facoltà di economia e commercio.

Data e modi di acquisizione

Acquisito nel 1943.

Notizie su possessore o possessori

Gino Arias, dopo la laurea in giurisprudenza presso l’Università di Bologna nel 1903, è stato professore di economia politica presso le Università di Genova, Firenze e Roma. Sostenne il regime fascista e fu membro della commissione dei 18 per le riforme legislative (1925), membro del Consiglio nazionale delle Corporazioni, vicepresidente dell’Accademia dei Georgofili, collaboratore di riviste fasciste e deputato parlamentare nel 1934.

Colpito dalle leggi razziali emigrò in Argentina e proseguì l’insegnamento dell’economia politica presso l’Università di Cordoba.

Tra le sue opere principali: La questione meridionale (Bologna 1921-22); Principi di economia commerciale (1917); I trattati commerciali della Repubblica fiorentina, vol. I (sec. XIII), Firenze 1901.

 

Bibliografia

Dizionario biografico degli italiani Piero Roggi, Economia e commercio a Firenze nel '900, in L'Università degli Studi di Firenze 1924-2004, vol. 2, [Firenze] : L. S. Olschki, 2004, p. 637

Omar Ottonelli, Gino Arias (1879-1940). Dalla storia delle istituzioni al corporativismo fascista, Firenze, Firenze University Press, 2012

Storia del fondo

Nel 1943 la Facoltà di economia e commercio decise l’acquisto della biblioteca personale di Gino Arias per arricchire la raccolta universitaria anche in conseguenza dell’aumento della popolazione studentesca. Le trattative per l’acquisto, iniziate nel 1942, terminarono nella primavera del 1943 con il nulla osta del Ministero dell’Educazione nazionale necessario per acquisire beni di proprietà di persona di razza ebraica.

Note

I volumi del fondo Arias erano inseriti all'interno delle collocazioni dell'ex Biblioteca di economia. La loro individuazione è stata molto difficoltosa perché una parte dei volumi è stata ricollocata più di una volta nel corso del tempo, e al momento risulta parziale. I volumi sono stati rintracciati grazie alla presenza del nome del Prof. Arias nella colonna "Fornitore o Donatore" dell'Inventario della Biblioteca del Regio Istituto di Scienze Economiche e Commerciali di Firenze iniziato nel 1932.

Mostre e altre attività di valorizzazione riguardanti il Fondo

Omar Ottonelli, Gino Arias (1879-1940). Dalla storia delle istituzioni al corporativismo fascista, Firenze, Firenze University Press, 2012. Presentazione del volume presso la Biblioteca di Scienze sociali, 25 marzo 2014.

Bibliografia e documentazione

Sandro Rogari (a cura di), L'Università degli studi di Firenze 1924-2004 : atti della Tavola rotonda di presentazione del volume, Firenze, 17 dicembre 2004, Firenze : Firenze University Press, 2005, p. 637

Piero Roggi a cura di, Gino Arias. Antologia di Scritti, Firenze, Fondazione Spadolini-Nuova Antologia, Le Monnier, 2009.   

Data ultimo aggiornamento

8 aprile 2013 

Compilatore della scheda

Francesca Zinanni

Ufficio catalogazione A

Tel. 055/2759831

Mail francesca.zinanniATunifi.it

 

Area ad accesso riservato ai bibliotecari

 
ultimo aggiornamento: 25-Ago-2017
Home Unifi Home SBA

Inizio pagina