Fondo Cicala

Presentazione generale

Il fondo comprende manuali, trattati e commentari di diritto romano, storia del diritto e filosofia del diritto.

Vitalità del Fondo

Fondo chiuso.

Consistenza e tipi di materiali

Il Fondo Cicala è composto da 1020 monografie, 1084 opuscoli e 12 titoli di riviste per un totale di 2116 inventari, pubblicati prevalentemente nel periodo 1850-1950, con un piccolo nucleo di materiale più antico, in buona parte di filosofia del diritto.

Localizzazione e accessibilità

Fondo situato in magazzino.

La consultazione dei testi pubblicati entro il 1915 è riservata e si effettua nella Sala dei fondi storici e collezioni speciali. I volumi pubblicati a partire dal 1916 sono accessibili al prestito. E' ammessa la riproduzione digitale dei materiali anteriori al 1916.

Leggi tutto

Situazione catalografica

Il fondo è descritto nel catalogo cartaceo.

159 volumi (di cui 26 opuscoli) sono stati recuperati e sono descritti nel catalogo on line.

Ordinamento e collocazione

I volumi sono contraddistinti dalla segnatura originaria costituita dall'indicazione Fondo Cicala e dal numero progressivo di catena. Negli opuscoli il numero di catena è preceduto da Misc. e nelle riviste da Riv.

 

Monografie

Fondo Cicala 1020

Opuscoli

Fondo Cicala Misc. 1084

Riviste

Fondo Cicala Riv. 2116

Data e modi di acquisizione

Fondo donato dal Professore Cicala alla ex biblioteca della facoltà di  Giurisprudenza nel 1960.

Notizie su possessore o possessori

Francesco Bernardino Cicala nacque a Lecce il 27 dicembre 1877, si laureò in giurisprudenza all'Università di Roma il 16 dicembre 1899, nel 1900 si iscrisse all'Università di Berlino. Nel 1910 divenne contemporaneamente docente di Istituzioni di diritto romano presso l'Università di Napoli, poi presso l'Università di Siena,  e presso l'istituto di scienze sociali "Cesare Alfieri" di Firenze.

Dal 1922 al 1924 insegnò anche Storia del diritto italiano. Nel 1925 divenne docente di Filosofia del diritto. Fu docente anche di Teoria generale del diritto  (1924-1926), di Filosofia del diritto (1928) e di Diritto costituzionale (1928-1932) presso l'Università di Firenze, mantenendo l'incarico presso il "C. Alfieri" e divenendone poi preside nel 1946.

Fu membro della Società Colombaria di Firenze e dell'Istituto di diritto romano di Roma, fu insignito di varie onorificenze: commendatore dell'Ordine pontificio di S. Gregorio Magno, cavaliere e poi ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia. Il 1° dicembre 1953 fu collocato a riposo e il 27 dicembre fu nominato professore emerito della facoltà di giurisprudenza. Morì a Firenze il 31 dicembre 1970.

Storia del Fondo

Si tratta della Biblioteca personale del Professore.

Note

Nessuna informazione.

Mostre e altre attività di valorizzazione riguardanti il Fondo

Nessuna.

Bibliografia e documentazione

Guida ai Fondi speciali delle biblioteche toscane, a cura di Sandra Di Majo, Firenze, DBA, 1996, p. 149.

Catalogo dei fondi speciali [dell'Università di Firenze], Firenze: Poligrafico fiorentino, 1998, pubblicato in occasione delle iniziative Univercity 1998, p. 36.

Consiglio interbibliotecario toscano, Guida ai fondi speciali delle biblioteche toscane, a cura di S. Di Majo, 2. ed., Firenze, DBA, 1996, p. 149.

Compilatori della scheda

Daniela Francini

Ufficio catalogazione

Tel. 055/2759858

Mail daniela.franciniATunifi.it

 

Giovanna Cestone

Sala Fondi storici e Collezioni speciali

Tel. 055/2759864

Mail giovanna.cestoneATunifi.it

 

Area ad accesso riservato ai bibliotecari

 
ultimo aggiornamento: 29-Ago-2017
Home Unifi Home SBA

Inizio pagina