Accesso, uso e promozione delle raccolte

Accesso, uso e promozione delle raccolte

La biblioteca cura e sviluppa le raccolte promuovendo l'accesso alle diverse collezioni e risorse informative e documentali, siano esse cartacee che digitali.

Valorizza le caratteristiche strutturali del proprio edificio che consentono ad oltre il 53% delle raccolte l'accessibilità a scaffale aperto, per un totale di 16 chilometri di documentazione, in particolare attraverso la selezione dei materiali e il monitoraggio dell'uso.

Si impegna a mantenere ad accesso diretto i volumi più aggiornati e d'interesse per la comunità. Nel 2010 oltre l'89% delle operazioni di prestito è stato effettuato sullo scaffale aperto, a conferma della qualità dei materiali selezionati per il pronto uso da parte degli utenti.  

Favorisce la ricerca disciplinare attraverso il browsing tematico dello scaffale, organizzando il 100% delle collezioni monografiche correnti secondo il sistema di classificazione decimale Dewey.

Individua nel catalogo on line di Ateneo lo strumento principe per la mediazione tra raccolte e utente. A tal riguardo cura la sollecita catalogazione delle nuove accessioni e il recupero delle raccolte descritte nei cataloghi cartacei. Questa attività ha avuto particolare impulso a partire dal 2001, grazie a rilevanti progetti di inserimento a catalogo delle raccolte meno aggiornate e delle donazioni.

Leggi tutto


La biblioteca promuove il più ampio e miglior uso delle raccolte anche attraverso:
  • modalità di prestito differenziate per categoria di utente
  • aree attrezzate e servizi dedicati per particolari categorie di materiali
  • servizi avanzati di formazione e assistenza alla ricerca
  • il servizio lending di prestito interbibliotecario e document delivery, a favore di utenti esterni
  • il servizio di fornitura elettronica di articoli di riviste possedute in formato cartaceo, a favore di utenti interni.

Per i propri utenti la biblioteca si fa tramite del reperimento presso altri istituti dei documenti non posseduti attraverso il servizio borrowing di prestito interbibliotecario e document delivery. Le richieste di questo servizio vengono costantemente monitorate per valutare eventuali acquisti ad integrazione delle collezioni.

La biblioteca, nell'ambito del Sistema bibliotecario di Ateneo, si impegna in particolare a rendere effettiva la fruizione delle risorse da parte degli utenti disabili o svantaggiati, anche con l'allestimento di servizi personalizzati.

Per le risorse e le raccolte digitali si favorisce l'accessibilità per l'intera rete di Ateneo, e l'accesso universale, con modalità proxy per tutti gli utenti accreditati.

La biblioteca promuove inoltre la conoscenza delle proprie raccolte attraverso la realizzazione di cataloghi speciali a stampa e in digitale; mostre bibliografiche, anche virtuali; presentazioni di fondi e collezioni speciali.

Tra le iniziative di maggior rilievo si segnalano:

  • I libri dello studio: itinerari alla scoperta dei fondi storici dell'Università di Firenze, catalogo della mostra presentata a Firenze, sala Strozzi il 26-31 gennaio 1998, Firenze: Bassilichi, 1998, pubblicato in occasione delle iniziative Univercity 1998;
  • I libri dello studio e dintorni: percorsi virtuali all'interno delle collezioni storiche dell'Università di Firenze, a cura di Claudia Burattelli, Lucilla Conigliello, Gianna Frosali, Maria Enrica Vadalà; edizione web 2005 a cura di Manola Tagliabue;
  • Catalogo dei fondi speciali [dell'Università di Firenze], Firenze: Poligrafico fiorentino, 1998, pubblicato in occasione delle iniziative Univercity 1998;
  • Catalogo dei fondi e delle collezioni speciali dell'Università di Firenze, edizione web;
  • Iuria Propria: gli statuti a stampa (1475-1799) della Biblioteca di Giurisprudenza dell'Università di Firenze, a cura di Federigo Bambi e Lucilla Conigliello, Firenze: Centro didattico e televisivo, 1999, CD-ROM pubblicato in occasione delle iniziative Univercity 1999;
  • Gli statuti in edizione antica (1475-1799) della Biblioteca di Giurisprudenza dell'Università di Firenze. Catalogo. Per uno studio dei testi di ius proprium pubblicati a stampa, a cura di Federigo Bambi e Lucilla Conigliello, Roma: Edizioni di storia e letteratura, 2003;
  • Catalogue of books printed before 1601 in the legal historical section of the Biblioteca di scienze sociali dell'Università degli studi di Firenze, a cura di Douglas Osler, Firenze, Firenze University Press, 2005;
  • presentazioni di fondi librari donati alla biblioteca, organizzate nell'ambito della "Campagna di comunicazione delle biblioteche pubbliche toscane" 2008:
    • Un Olocausto di libri: la donazione Andrea Devoto (16 ottobre 2008);
    • Libri per la nonviolenza: la donazione Alberto L'Abate (23 ottobre 2008);
    • Libri per l'Africa: la donazione Jennifer Greenleaves (28 ottobre 2008);
  • presentazioni di fondi librari donati alla biblioteca, organizzate nell'ambito della campagna "Ottobre piovono libri" 2010:
    • Libri di un giurista aperto al mondo. Il comodato Mauro Cappelletti (5 ottobre 2010);
    • Libri per avvicinarsi alla Cina. La donazione Renzo Rastrelli (12 ottobre 2010); 
    • Libri per la salute del territorio. La donazione Piero Innocenti (19 ottobre 2010);
  • eventi organizzati nell'ambito della campagna "In Biblioteca. Perché c'é il futuro della tua storia" 2011:
  • eventi a tema organizzati in collaborazione con l'Associazione meRIdiani Relazioni internazionali. Si tratta di interviste, presentazioni e brevi incontri focalizzati su argomenti d'attualità oggetto di nuove ricerche, cui sono dedicati speciali dossier. Allestimenti di libri, immagini e altra documentazione illustrano le tematiche trattate:
  • evento organizzato nell'ambito della campagna "In Biblioteca. Perché c'é il futuro della tua storia" 2012:
  • presentazione della donazione Rastrelli in occasione dell’inaugurazione della Cattedra in storia della Cina presso la Facoltà di scienze politiche (18 aprile 2012)
 
ultimo aggiornamento: 21-Lug-2016
Home Unifi Home SBA

Inizio pagina