Scienze della Formazione

Scienze della Formazione

Indirizzo e contatti

Via Laura, 48 - 50121 Firenze · Mappa
Tel. 055.2756051 - Fax 055.2756055 - E-mail: bibmagATunifi.it

Orario

LunedìMartedìMercoledìGiovedìVenerdìSabato
9.00-18.009.00-18.009.00-18.009.00-18.009.00-18.00chiuso

(scorri a destra)

Collezioni

La biblioteca assieme alla Facoltà di Scienze della Formazione e ai dipartimenti afferenti si è trasferita nella moderna sede di via Laura nel 2009.

La storia delle sue collezioni è strettamente connessa alle vicende legate alla nascita e alle successive trasformazioni del Regio Istituto Superiore di Magistero Femminile, istituito nel 1882 ma divenuto Facoltà di Magistero solo nel 1936, poi Facoltà di Scienze della Formazione e dal 2013 ricompresa come Dipartimento delle Scienze della Formazione e Psicologia nell’attuale Scuola di Studi Umanistici e della Formazione.

Le raccolte documentano infatti l’evoluzione scientifica e didattica che nel corso del tempo hanno caratterizzato gli studi impartiti anche attraverso l’estensione delle discipline rappresentate che, dall’iniziale pedagogia si sono progressivamente estese alle lingue e letterature straniere, alla storia, alla filosofia, alla religione. Alcune porzioni del patrimonio bibliografico, in seguito alle trasformazioni avvenute negli ultimi tempi nel Dipartimento, sono state inglobate nella Biblioteca di Lettere o lo saranno nel prossimo futuro. In occasione del trasloco nella nuova sede è stata operata una selezione e una ridefinizione della collezione per renderla più consona agli attuali insegnamenti e profili di ricerca del Dipartimento. Dei 250.000 volumi che costituivano la collezione dislocata nella sede precedente, in Via del Parione, caratterizzata da una consistente presenza di testi di letteratura italiana e straniera, tutti i documenti di ambito psico-pedagogico e sociologico sono stati trasferiti nella sede attuale, insieme al materiale di interesse storico-filosofico, in attesa di riunificare presso la sede di Lettere il resto della collezione affine sul piano disciplinare a quella lì conservata.

Complessivamente sono disponibili nella attuale sede:

  • circa 60.000 opere monografiche
  • oltre 500 titoli di riviste italiane e straniere su supporto cartaceo, di cui circa la metà correnti, per un totale di circa 10.000 annate
  • Il Fondo Giulio Preti (1911-1972), docente di filosofia presso la Facoltà di Magistero, costituito da 1340 volumi, prevalentemente dell’800 e del '900, i cui argomenti coprono la filosofia della scienza, la logica, la morale, la politica, la linguistica, la matematica e biologia
  • circa 40 banche dati in formato elettronico di argomento pedagogico ed educativo, in abbonamento, accessibili dalla rete d'Ateneo

Nell’insieme della collezione monografica trasferita è presente anche una sezione, denominata Reference, specificatamente dedicata alle opere di consultazione generali e specialistiche, ed organizzata secondo i criteri della Classificazione Decimale Dewey. L'iniziale consistenza, di oltre 1400 volumi, è in continuo aggiornamento.

Gli altri depositi bibliografici che costituivano il patrimonio storico della biblioteca: Fondo Giovanni Costetti, Fondo Alfonso Gatto, Fondo Giacomo Vertova, Fondo Giuseppe Tarozzi e Fondo Mario Valeri, non ancora trasferiti, sono consultabili mediante inoltro della richiesta, in anticipo, al personale della sede di via Laura.

Consultazione e prestito

La maggior parte della collezione è collocata a scaffale aperto.

Il prestito è limitato ai libri collocati nelle sezioni a scaffale aperto e a quelli con segnatura DEP dalle 13 alle 14.
Sono esclusi dal prestito i testi con la segnatura REF (repertori, dizionari, enciclopedie) e DEP (testi di esame).
Gli utenti possono procedere all'autoprestito e all'autorestituzione, usufruendo della postazione self-check all'interno della biblioteca. Per l'utilizzo è necessaria la tessera della biblioteca.

I libri di alcune sezioni sono conservati nel deposito di Villa Ruspoli. Le richieste per questo materiale vengono inoltrate tramite modulo on line entro le ore 10 del lunedì, mentre il ritiro è possibile dal martedì successivo dopo le 14, così come è indicato nel catalogo.

Oltre alla sala di consultazione della biblioteca, gli utenti hanno a disposizione una sala studio aperta dal lunedì al sabato con orario 8,30-19.

Postazioni di studio

Le postazioni di studio sono 162, di cui 127 provviste di prese elettriche per  i portatili, 22 dotate di computer fisso. L'accesso alla rete è anche in modalità wireless.

 
ultimo aggiornamento: 10-Mag-2016
Home Unifi Home SBA

Inizio pagina