Riorganizzazione del Sistema bibliotecario 2007

Provv. n° 18541 (221) del 2007  - Aggiornato con Decreto dirigenziale n. 1 del 2008

 

Il Dirigente

 

  • Preso atto della necessità di dotare il Sistema Bibliotecario di Ateneo di un organigramma che rispecchi la architettura organizzativa dell’area e sia conforme allo schema organizzativo definito a livello di Ateneo;
  • Rilevata la necessità di definire i settori e le funzioni che operano a livello di Sistema bibliotecario con sede presso il Coordinamento centrale;
  • Considerato che alla data del 26 gennaio 2007 risulta chiuso il Progetto Aleph e che pertanto si rende necessario, per le competenze di carattere bibliotecario, definire un settore di riferimento per la manutenzione e lo sviluppo del nuovo applicativo.

 

Decreta


Sono costituiti a livello di Sistema bibliotecario di Ateneo i settori di:

  1. Biblioteca digitale con funzioni di coordinamento delle attività relative alla gestione delle risorse digitali, all’analisi e allo sviluppo dei sistemi per la gestione, all’accesso alle risorse e alla erogazione e lo sviluppo dei servizi. La responsabilità del settore è attribuita a Manola Tagliabue. Il settore è articolato nelle seguenti sezioni:
    1. Gestione della collezione digitale con funzioni di trattamento integrato dei documenti digitali e scelta delle modalità di gestione e fruizione. La responsabilità è attribuita a Simona De Lucchi.
    2. Aleph con funzioni di gestione e sviluppo del sistema di gestione Aleph. La responsabilità è attribuita a Claudia Burattelli.
    3. Metalib/Sfx con funzioni di gestione e sviluppo dei sistemi di accesso alle risorse elettroniche Metalib e Sfx. La responsabilità è attribuita a Simonetta Pagnini.
    4. Servizi Web con funzioni di gestione e sviluppo del sito web del Sistema bibliotecario di Ateneo con particolare cura della efficacia della comunicazione, del supporto ai servizi e della integrazione con i siti delle strutture afferenti al SBA. La responsabilità è attribuita a Manola Tagliabue ad interim.
    5. Supporto tecnico con funzioni di gestione degli applicativi in uso nell’area del Sistema bibliotecario di Ateneo in collaborazione con il settore Csiaf che fornisce supporto alle biblioteche. La responsabilità è attribuita a Luisella Consumi.
  2. Monitoraggio e valutazione con funzioni di raccolta, gestione e analisi dei dati per la valutazione del rendimento dei servizi bibliotecari e il supporto alle decisioni. La responsabilità è affidata a Francesca Landi.
  3. Attività cooperative e sviluppo della collezione digitale con funzioni di gestione e sviluppo delle acquisizioni delle risorse elettroniche in ambito consortile, il coordinamento dello sviluppo delle collezioni digitali nelle biblioteche, la cura e la gestione dei progetti di ambito cooperativo aventi ad oggetto lo sviluppo della collezione. La responsabilità è affidata a Valeria Pea.
  4. Controllo catalografico con funzioni di controllo della qualità catalografica e di implementazione e manutenzione dei record di authority; al settore viene affidata la redazione e l’aggiornamento di strumenti informativi per l’attività di catalogazione all’interno del SBA. La responsabilità è affidata a Luciana Sabini.
  5. Fondi antichi e collezioni speciali con funzioni di tutela, fruizione, valorizzazione e conservazione del patrimonio antico, a stampa e manoscritto, dei fondi storici e delle collezioni speciali. La responsabilità è attribuita a Maria Enrica Vadalà.
  6. Formazione con funzioni di definizione dei fabbisogni formativi e organizzazione dei relativi piani di formazione per l’aggiornamento delle conoscenze e lo sviluppo professionale del personale afferente all’area del Sistema bibliotecario di Ateneo. Il settore opera in stretta collaborazione con l’ufficio Formazione dell’Ateneo. La responsabilità è attribuita ad interim a Claudia Burattelli.
  7. Servizi al pubblico con funzioni di coordinamento delle attività relative alla gestione e allo sviluppo dei servizi al pubblico da quelli di base a quelli avanzati. La responsabilità del settore è attribuita a Francesca Cagnani. Il settore è articolato nelle seguenti sezioni:
    1. Orientamento agli utenti e servizi specifici per i disabili con funzioni di cura e gestione di corsi specifici per gli utenti all’utilizzo degli strumenti di ricerca in dotazione al SBA in particolare per la fruizione dei formati elettronici. Al settore è affidata anche la individuazione e la cura dei servizi bibliotecari a sostegno dell’utenza diversamente abile in collaborazione con i servizi analoghi istituiti presso i Poli di servizio. La responsabilità è affidata a Carla Milloschi.
    2. Prestito interbibliotecario e document delivery con funzioni di promozione, monitoraggio, sviluppo e coordinamento del servizio di prestito interbibliotecario e fornitura di documenti. La responsabilità è affidata a Maria Chiara Iorio.
  8. Servizi finanziari con funzioni di gestione della contabilità delle biblioteche e dell’ufficio di coordinamento, supporto amministrativo per la redazione di gare di appalto, contratti e di tutte le procedure inerenti la corretta applicazione dei dettami normativi in materia. La responsabilità è attribuita a Alessandro Storai.

Ciascuno dei responsabili individuati, fatta eccezione per i Servizi finanziari e il Supporto tecnico, dovrà costituire, in accordo con il dirigente SBA e i direttori delle biblioteche, un gdl di riferimento per portare avanti le attività assegnate e che andrà, eventualmente, a sostituire e/o integrare quello preesistente.

Ciascun partecipante ai nuovi gdl avrà a disposizione un fte, di norma, pari a sei ore settimanali da dedicare alle attività individuate fatte salve le esigenze particolari da definire di volta in volta in accordo con il dirigente SBA e i direttori delle biblioteche e/o le necessità legate alla conduzione del gruppo.

Alla sezione Supporto tecnico in seno al settore Biblioteca digitale vengono attribuite stabilmente le unità di personale con il relativo fte come da decreto n. 31435 (343) del 9 giugno 2006 con la integrazione di Luisella Consumi che prenderà servizio presso questo ufficio di coordinamento nei giorni di lunedì con orario 8-14; 14:30-17:30, mercoledì con orario 8-14 e giovedì con orario 9:30-12:30.

I responsabili dei settori e delle eventuali relative sezioni fanno parte, insieme ai direttori delle biblioteche, del Comitato tecnico di gestione del Sistema bibliotecario. Del Comitato fa altresì parte il referente della biblioteca del PIN di Prato.

Le attività dell’Ufficio di coordinamento centrale sono da rilevarsi nella gestione del protocollo informatico con l’utilizzo dell’applicativo Titulus e delle attività proprie della Segreteria gestionale con la predisposizione e la cura delle pratiche amministrative e contabili, la cura e la predisposizione di progetti in collaborazione con le strutture che afferiscono al SBA, la comunicazione e la promozione dei servizi bibliotecari, la gestione delle aule attrezzate, la cura e la gestione dei rapporti con le sedi decentrate, in particolare con il PIN di Prato, la cura delle acquisizioni dei formati elettronici compreso la gestione degli abbonamenti ai periodici inseriti nella contrattualità consortile.

Nello specifico, fatte salve le esigenze di sostituzione in caso di assenza del diretto interessato, la gestione del protocollo è affidata a Sabina Giordano e Francesca Landi, le pratiche amministrative, la cura e la redazione dei progetti a Sabina Giordano, Francesca Landi, Carla Milloschi, Gabriella Migliore, la comunicazione e promozione dei servizi e la gestione logistica dell’ufficio di coordinamento a Gabriella Migliore, la gestione e cura delle aule attrezzate a Carla Milloschi, la gestione e cura della contabilità al settore Servizi finanziari.

La gestione e cura dei rapporti, nonchè la responsabilità del corretto funzionamento delle attività attribuite alla biblioteca del PIN di Prato in particolare per la gestione e il trattamento del patrimonio documentale sono affidate a Lucia Bertini.

La cura delle acquisizioni dei formati elettronici compreso la gestione degli abbonamenti ai periodici inseriti nella contrattualità consortile e le attività di supporto alla contabilità delle spese attribuibili all’ufficio di Coordinamento centrale biblioteche sono affidate a Silvana Benedetti che prenderà servizio presso l’Ufficio di coordinamento centrale con il seguente orario: lunedì 8-14; martedì 8-14; 14:30-17:30.

La responsabilità del corretto funzionamento dell’ufficio di coordinamento è affidata ad interim a Francesca Landi.

La presente organizzazione è rilevabile anche dall’allegato organigramma che dovrà pertanto essere pubblicato sul sito web del SBA.

 

Firenze, 27 marzo 2007

Il dirigente del Sistema bibliotecario di Ateneo
Dott.ssa M. Giulia Maraviglia

 

 
ultimo aggiornamento: 05-Mar-2008
Home Unifi Home SBA

Inizio pagina