Convenzione ARS e Biblioteca Biomedica - SBA

PROGETTO PER LO SVILUPPO E L'INTEGRAZIONE DEI SERVIZI BIBLIOTECARI DELLA BIBLIOTECA BIOMEDICA DELL'UNIVERSITÀ DI FIRENZE E L'AGENZIA REGIONALE DI SANITÀ TOSCANA

CONVENZIONE

tra

L'AGENZIA REGIONALE DI SANITÀ TOSCANA, codice fiscale e partita IVA 04992010480, rappresentata dal Direttore Dott. Francesco Cipriani,  domiciliato per la carica presso la sede della medesima in Firenze, via Pietro Dazzi 1, Villa La Quiete alle Montalve

e

Biblioteca Biomedica - codice fiscale e partita IVA 01279680480, rappresentato dalla Direttrice della Biblioteca Dott.ssa Laura Vannucci, domiciliata presso la sede della medesima in Firenze, Largo Brambilla 3 (Careggi)

 

PREMESSO

  • che il Sistema Bibliotecario dell'Università di Firenze ha fin dal 2000 creato una Biblioteca digitale per i propri utenti accessibile dalla rete di Ateneo e dedicata in particolare alla fornitura di documentazione di alto valore scientifico attraverso la sottoscrizione di licenze di uso con i maggiori editori scientifici a livello internazionale;
  • che l'Università dispone di un considerevole patrimonio di risorse bibliografiche e, soprattutto, digitali per la fruizione on line costituenti supporto alle attività di didattica e di ricerca svolte in Ateneo, ma che possono costituire anche un prezioso supporto per l'aggiornamento professionale di medici ed altre figure professionali che operano nella Agenzia Regionale di Sanità Toscana;
  • che la Biblioteca Biomedica, in particolare, è la Biblioteca del Sistema Bibliotecario cui fa riferimento l'area biomedica della didattica e della ricerca di Ateneo ed è in grado di fornire alla Agenzia Regionale di Sanità Toscana una serie di servizi come elencati nel successivo art. 2;
  • che l'Agenzia Regionale di Sanità Toscana si occupa di ricerca in ambito socio-sanitario ed offre un contributo e un supporto alle decisioni e alle politiche sanitarie che i "decisori", deputati ad emanare leggi e disegnare strategie ed interventi in ambito socio-sanitario, assumono a livello regionale e locale;
  • che le risorse informative e i servizi offerti dal Sistema Bibliotecario di Ateneo e dalla Biblioteca Biomedica in particolare sono di grande interesse e utilità per l'Agenzia Regionale di Sanità Toscana, nel raggiungimento dell'obiettivo di sostenere il cammino della programmazione regionale e fornire elementi informativi utili ad adottare scelte coerenti, trasparenti ed adeguate ai reali bisogni dell'utenza;
  • che il Comitato scientifico della Biblioteca Biomedica ha dato parere favorevole al presente accordo nella seduta del 12 marzo 2012

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

Art. 1

Con il presente atto la Biblioteca Biomedica dell'Università di Firenze e l'Agenzia Regionale di Sanità Toscana intendono instaurare un rapporto di collaborazione per l'estensione al personale medico, amministrativo e tecnico dell'Agenzia Regionale di Sanità Toscana dei servizi bibliotecari, indicati all'art. 2, attualmente gestiti dalla Biblioteca Biomedica per la propria utenza istituzionale.

Art. 2

La Biblioteca Biomedica si impegna a garantire l'estensione, ai dipendenti dell'Agenzia Regionale di Sanità Toscana, dei seguenti servizi bibliotecari riservati agli utenti istituzionali dell'Ateneo:

a. la consultazione in sede da una postazione di lavoro ad hoc della Biblioteca Biomedica (largo Brambilla 3, edificio 5/a, dalle ore 8.30 alle ore 19 dal lunedì al venerdì) dei periodici elettronici e delle banche dati accessibili online solo dalla rete universitaria (nel rispetto dei limiti e dei vincoli previsti nei contratti stipulati dall'Ateneo con gli editori);

b. l'invio, nella posta elettronica personale (entro 48 ore lavorative dalla richiesta) di full text di articoli di periodici online accessibili solo dalla rete universitaria (di cui più di 2000 di area biomedica, v. http://www.sba.unifi.it/ ), nel rispetto dei limiti e dei vincoli previsti nei contratti stipulati dall'Ateneo con gli editori (es., laddove la licenza d'uso sottoscritta con l'editore non consenta il servizio summenzionato, la Biblioteca fornirà la stampa, se autorizzata);

c. la fornitura telematica di scansioni di articoli (la Biblioteca biomedica invierà gratuitamente per e-mail, entro 48 ore lavorative, agli utenti dell'Agenzia Regionale di Sanità Toscana che ne faranno richiesta, articoli scannerizzati dei periodici cartacei depositati presso i propri locali, nei limiti della normativa in vigore sul copyright);


d. il prestito interbibliotecario e document delivery (recupero presso altre biblioteche italiane o straniere di articoli e libri non presenti a Firenze) alle stesse condizioni degli utenti interni istituzionali dell'Ateneo (ovvero, servizio gratuito se la pubblicazione è reperita in circuiti di enti con i quali è previsto lo scambio reciproco);


e. il reference su prenotazione (assistenza guidata alle ricerche bibliografiche - con download dei risultati - su tutte le banche dati accessibili dalla rete di Ateneo, es. Science Citation Index, Scopus, Social Science Citation Index, Journal of Citation reports, Science Direct Elsevier, Psychiatry Online, Scopus, Embase);


f. corsi d'istruzione sull'uso dei cataloghi, dei periodici elettronici e delle principali banche dati di area biomedica;


g. la consultazione e prestito del materiale bibliografico (216.000 volumi, con incremento annuo di circa 860 monografie) presente nella Biblioteca Biomedica;


h. la consultazione di materiale antico e raro (74.000 volumi);


i. la consultazione di tesi di laurea;


j. i servizi speciali per disabili (leggilibri, programmi di sintesi vocalica, prestito a domicilio);

Art. 3


L'Agenzia Regionale di Sanità Toscana si impegna a fornire servizi analoghi a quelli elencati all'art. 2, se e quando attivati e strutturati al proprio interno e nelle modalità che saranno concordate con la Biblioteca Biomedica.

Art. 4

L'Agenzia Regionale di Sanità Toscana si impegna a fornire quanto prima, alla Biblioteca Biomedica, gli elenchi aggiornati dei propri dipendenti che sono tenuti a qualificarsi come tali ed identificarsi con il badge dell'ente ogniqualvolta richiedano un servizio alla Biblioteca Biomedica.

Art. 5

L'Agenzia Regionale di Sanità Toscana utilizzerà i summenzionati servizi bibliotecari e, a tale scopo, rimborserà alla Biblioteca Biomedica un importo annuale pari a Euro ........... Il pagamento verrà effettuato dall'Agenzia Regionale di Sanità Toscana dietro presentazione di note di addebito cui seguiranno regolari fatture esenti IVA (ex art. 10 comma 22 del DPR 633 del 1972), mediante versamenti sul c/c n. ............................. (CIN .... - IBAN = ...................) intestato alla Biblioteca Biomedica dell'Università di Firenze - presso ............................, Firenze -, con le seguenti modalità:
euro .............. alla firma del presente accordo
euro ............. al termine di scadenza dello stesso.

Art. 6

La presente convenzione entra in vigore dal momento della sua sottoscrizione e, fatte salve le eventuali integrazioni e modifiche, disposte con appositi atti aggiuntivi, ha durata annuale e può essere rinnovata. Le spese per il bollo del presente atto sono a carico dei due contraenti in parti uguali.

 


Il presente protocollo viene redatto in n. 2 copie originali e viene letto, approvato e sottoscritto a Firenze il 27 marzo 2012 da:


Il Direttore dell'Agenzia Regionale di Sanità Toscana
Dott. Francesco Cipriani


La Direttrice della Biblioteca Biomedica - Università di Firenze
Dott.ssa Laura Vannucci

 
ultimo aggiornamento: 04-Feb-2013
Home Unifi Home SBA

Inizio pagina