logo del PIN Biblioteca del Polo Universitario di Prato

Piazza Universitą, 1 - 59100 Prato · Mappa
Tel. 0574.602516 - Fax 0574.602509 - E-mail: bibliotecaATpin.unifi.it
Il servizio di prestito chiude alle 18.30
LunedìMartedìMercoledìGiovedìVenerdìSabato
9.00-19.009.00-19.009.00-19.009.00-19.009.00-19.00chiuso
CHIUSO dal 10 al 21 agosto
Orario dal 3 al 31 agosto: 09.00 - 13.00

I servizi di prestito interbibliotecario e fornitura copie (DD)
sono sospesi dal 27 luglio al 31 agosto

Servizi

La biblioteca offre alla sua utenza gli stessi servizi disponibili in tutte le biblioteche del Sistema Bibliotecario di Ateneo:

Fondi e collezioni

  • La Biblioteca del militante toscano "Piero Cironi" (FONDO CIRONI)
    La Biblioteca del militante toscano "Piero Cironi" è un progetto in cui sono coinvolte la Biblioteca Lazzeriniana, la Biblioteca Roncioniana, la Biblioteca del Polo Universitario PIN, la Biblioteca del Collegio Cicognini, l'Archivio di Stato di Prato, i Comitati per la Promozione dei valori Risorgimentali di Prato e di Livorno. L'idea di un Fondo librario da costituirsi presso la biblioteca del polo di Prato rispecchiante la cultura del patriottismo risorgimentale toscano nasce nel 2007 dai volumi usciti tra il 2003 e il 2006, Risorgimento e Paese reale sul 1830-1849, e Risorgimento e questione sociale, sul Risorgimento dal 1849 al 1861. In essi, le notizie ricavate dalle carte di polizia consentivano di rilevare una gran messe di titoli entrati in Toscana clandestinamente, sequestrati o segnalati come sospetti. Il fondo che al completo raccoglierà circa 400 libri attualmente è costituito da una sessantina di volumi e nel corso dei prossimi mesi sarà visibile anche in Opac.
  • Fondo Becattini
    Costituito dalla ricca e prestigiosa donazione del Prof. Giacomo Becattini e dei fondi trasferiti dal Dipartimento di Scienze Economiche dell'Università degli Studi di Firenze (Prato, 3 giugno 2003)
  • Fondo Marzili
    Fondo librario sull'Economia d'Impresa. Il fondo, frutto anche di una donazione di Pier Giovanni Marzili, ospita materiale bibliografico utile per i corsi di Marketing e più in generale per le attività della Scuola di Economia e Management
  • Fondo NABU
    Fondo librario d'area storica e sociale, costituito grazie alle donazioni dell'Agenzia Letteraria Nabu
  • Fondo Balli
    Il fondo, pervenuto nel 2012 alla biblioteca per volontà della famiglia dell'attore, consiste di circa 1650 monografie oltre a 154 fascicoli di riviste, alcuni dei quali risalenti agli anni 40, 50 e 60, e quasi 250 opuscoli tra cui copioni teatrali, un'ampia collezione di programmi di sala talvolta con dediche e autografi, programmi di festival per un totale di circa 2000 documenti. Si aggiunge a questi come parte del fondo un'ampia videoteca, composta da 383 Dvd divisi tra opere teatrali (139), operette e musical (46), sceneggiati televisivi (94) e film (104). La maggior parte del fondo è composto da un'importante raccolta di letteratura teatrale italiana e mondiale insieme a volumi di saggistica e critica teatrale, collane di narrativa e poesia, volumi di storia e tecnica del cinema e storia del costume. Molti gli autori, italiani e stranieri, di cui è presente l'opera completa, ma anche molto ricca la sezione delle singole opere teatrali. Non mancano le curiosità e sono presenti alcune rarità di pregio. Il fondo è corredato da Enciclopedie e dizionari tra cui l'intera Enciclopedia dello Spettacolo UNEDI curata da Silvio d'Amico, l'Enciclopedia Einaudi e la Storia del mondo moderno della Cambridge University Press.
    In ottime condizioni di conservazione. Catalogato quasi interamente
  • Fondo Fioravanti
    Il fondo pervenuto alla biblioteca nel 2014 dono personale del Prof. Maurizio Fioravanti (e ancora in fase di catalogazione) si costituisce di circa 1000 volumi che rappresentano una raccolta pregiata di volumi sulla Storia e filosofia del Diritto con particolare riguardo al Diritto Costituzionale
  • Fondo Bertini
    Fondo donato dal Prof. Fabio Bertini consta di oltre 150 volumi costituisce un'interessante raccolta sulla storia del Sindacato in Europa
  • Kit multimediali (materiale escluso dal prestito)

Informazioni/Organizzazione

Descrizione della biblioteca

La Biblioteca del Polo universitario di Prato, inaugurata ufficialmente il 9 gennaio 2002, è la realizzazione del Progetto che prevedeva la trasformazione in Biblioteca del punto di lettura preesistente. Gli obiettivi del Progetto sono stati raggiunti grazie ai contributi del PIN s.c.r.l.,  della Fondazione Cassa di Risparmio di Prato, della Provincia di Prato, dell'Università degli studi di Firenze e delle Istituzioni del territorio.

Leggi tutto

La Biblioteca, la cui gestione e servizi all'utenza sono a cura della Cooperativa Ortelius, supporta i Corsi di laurea e i Master universitari che si svolgono in questa sede ed è un punto di servizio per gli studenti residenti nell'area pratese, iscritti ai Corsi di laurea dell'ateneo fiorentino.

Possedere documenti di base di tutte le aree disciplinari dell'ateneo fiorentino è la caratteristica che contraddistingue la Biblioteca. Ciò nonostante si tengono in particolare conto i corsi attivati a Prato, con una tendenza alla specializzazione in alcune aree tematiche specifiche.

Ad oggi, la consistenza del catalogo della biblioteca si aggira sui 20.000 volumi, 100 testate di periodici e oltre 1.500 titoli di audiovisivi VHS e DVD.

Dal 2002 il patrimonio si è arricchito grazie a donazioni che costituiscono alcuni fondi speciali (Balli, Becattini, Bertini, Fioravanti, FUP, Marzili e NABU) e grazie anche all'acquisizione di materiale audiovisivo e in formato digitale.

La Biblioteca ha attivato il servizio di mediateca, con stazione di lavoro attrezzata per la visione e l'ascolto di cassette VHS e DVD in sede e, dal 2015, anche il servizio di prestito di audiovisivi.

 
ultimo aggiornamento: 25-Ago-2015