Home page > Chi siamo > Regolamenti e atti  > Regolamenti > Regolamento di Ateneo per la consultazione delle tesi di laurea

Regolamento di Ateneo per la consultazione delle tesi di laurea

Decreto rettorale, 22 gennaio 2008, n. 79 (prot. n. 4780)

 

IL RETTORE

  • VISTO lo Statuto dell’Università degli Studi di Firenze, emanato con decreto rettorale n. 577 del 20 giugno 1995 e successive modifiche;
  • VISTO il Regolamento del Sistema Bibliotecario di Ateneo emanato con decreto rettorale n. 1065 del 12 novembre 2007;
  • VISTO il parere espresso dal Comitato Consultivo Tecnico Amministrativo nella seduta dell'8 novembre 2007;
  • VISTO il parere espresso dal Senato Accademico nelle sedute del 5 e del 12 dicembre 2007;
  • VISTA la delibera del Consiglio di Amministrazione del 14 dicembre 2007;

DECRETA

l’emanazione del Regolamento di Ateneo per la consultazione delle Tesi di Laurea nel testo che segue:

 

Articolo 1
Campo di applicazione

Il presente regolamento disciplina le condizioni e le modalità della consultazione delle tesi di laurea dell’Università degli Studi di Firenze depositate nelle Biblioteche dell’Ateneo.

Articolo 2
Definizioni

Ai fini del presente regolamento si definiscono tesi di laurea gli elaborati predisposti per l’esame finale dei corsi di laurea attivati dall’Ateneo fiorentino, che si trovano depositati in una Biblioteca dell’Ateneo.

Articolo 3
Disposizioni generali

  1. Le Biblioteche sono tenute ad erogare il servizio di consultazione delle tesi di laurea depositate presso le proprie sedi o in un magazzino di propria competenza.
  2. A tal fine le Biblioteche rilasciano alla segreteria competente una ricevuta per le tesi di laurea depositate attestante la loro avvenuta consegna.

Articolo 4
Modalità di consultazione

  1. Sono consultabili le tesi di laurea per le quali sia stata rilasciata dall’autore la relativa autorizzazione e quelle discusse anteriormente al 1950.
  2. Per particolari esigenze di studio, puntualmente indicate dal richiedente, e non aventi comunque per specifico oggetto il contenuto di una tesi di laurea, la Commissione biblioteche può autorizzare la consultazione della tesi medesima in deroga a quanto previsto al precedente comma 1).
  3. Le tesi di laurea sono escluse dal prestito.
  4. Le tesi di laurea non possono essere fotocopiate o riprodotte con qualsiasi mezzo, neppure parzialmente, se non dal loro stesso autore, salvo nei casi particolari di cui alla precedente comma 2) su specifica autorizzazione della Commissione biblioteche.
  5. Gli organi direttivi del Sistema Bibliotecario di Ateneo non possono autorizzare la pubblicazione delle tesi di laurea o di parti di esse.
  6. Per la richiesta di consultazione è necessario utilizzare un apposito modulo reperibile presso il bancone delle Biblioteche.

Articolo 5
Rilascio dell’autorizzazione

  1. L’autorizzazione alla consultazione della propria tesi di laurea può essere rilasciata per iscritto dall’autore al momento della consegna, ovvero in un momento successivo a quest’ultima.
  2. L’autorizzazione può avere anche una decorrenza successiva alla data dell’autorizzazione medesima.
  3. L’autore della tesi di laurea può revocare in qualsiasi momento l’autorizzazione alla consultazione del proprio elaborato.

Articolo 6
Entrata in vigore

Il presente regolamento entra in vigore il giorno successivo a quello della sua emanazione.

 

Firenze, 22 gennaio 2008

p. IL RETTORE
Prof. Alfredo Corpaci
Prorettore Vicario

 
ultimo aggiornamento: 20-Feb-2008
Home Unifi Home SBA

Inizio pagina