News

home page > News > Plus Ultra
15 Dicembre 2017 - 11:55    Stampa la notizia: Plus Ultra
Biblioteca di Scienze Tecnologiche

Notizie Plus Ultra

Mostra alla Biblioteca di Architettura dal 19 dicembre al 10 gennaio

PLUS  ULTRAAlessandra Borsetti Venier, Città dell’altrove: Atlantide, 2015
sculture installazioni performance
 

di ALESSANDRA BORSETTI VENIER

dal 19 dicembre 2017 al 10 gennaio 2018

Palazzo San Clemente
Biblioteca di Architettura
Via Micheli 2
50121 Firenze

Per informazioni: ; 055 8398747 - 335 6676218

Inaugurazione

Martedì 19 dicembre alle ore 17

  • Interviene lo storico dell’arte CORRADO MARSAN
  • Performance “Scomposizione UTOPIA” con la partecipazione del trombettista Franco Baggiani
  • Video “Città dell’altrove” regia Gianpietro Fabre, musiche Gianluca Venier

 

Alessandra Borsetti Venier è nata a Sacile, nel Friuli, e vive a Firenze da quarant’anni. È artista performativa e intermediale dalla fine degli anni Sessanta. Nel 1985 ha fondato Morgana Edizioni che tuttora dirige. Dal 1991 è presidente dell’associazione culturale MultiMedia91 con lo scopo di promuovere, organizzare e produrre iniziative culturali, sociali e artistiche. Nel 1992 ha aperto a Pontassieve (Fi) “La Barbagianna: una casa per l’arte contemporanea” dove, ogni anno, cura la Rassegna internazionale Incontri d’arte giunta nel 2017 alla XXVI edizione. Nel 2010 ha fondato “L’Archivio della Voce dei Poeti” che raccoglie le registrazioni delle voci originali dei poeti nazionali e internazionali dai primi anni del Novecento fino ai contemporanei. È impegnata in azioni performative e produce manifestazioni d’arte dedicate a tematiche sociali, in particolare alla lotta contro la violenza sulle donne.

Suoi testi sono pubblicati in numerosi libri d’artista, riviste e antologie poetiche. Dal 2010 ha iniziato una serie di testi di anti-poesia sotto il titolo di Scomposizioni usati anche per azioni di performance art. Particolari sono le sue sculture, i libri-opera e le installazioni (MorganArtBooks) realizzate dal 1985 esclusivamente con i libri della sua casa editrice, che fanno parte di collezioni d’arte pubbliche e private.


Home Unifi Home SBA

Inizio pagina