News

home page > News > Eugenio Miccini
16 Ottobre 2017 - 11:03    Stampa la notizia: Eugenio Miccini
Biblioteca Umanistica

Notizie Eugenio Miccini

Mostra bibliografica alla Biblioteca Umanistica dal 25 ottobre al 1 dicembre

Eugenio Miccini. Se ne vogliamo parlareMostra Eugenio Miccini


Biblioteca Umanistica
Piazza Brunelleschi, 4 - Firenze
25 Ottobre – 1 Dicembre 2017
dal Lunedì al Venerdì - ore 9.00 - 19.00
Ingresso libero

INAUGURAZIONE
Sala Comparetti, 25 Ottobre 2017, ore 17,00.
Intervengono Gianna Bennati, Pietro Gaglianò, Rosaria Lo Russo, Lucilla Saccà e Stefania Stefanelli.

Nel decennale della morte di Eugenio Miccini, la Biblioteca Umanistica organizza nei propri spazi una mostra bibliografica, dal titolo Eugenio Miccini. Se ne vogliamo parlare, esplicito richiamo al libro edito da Empiria nel 1989.

La mostra, curata da Lucilla Saccà, espone ex libris, libri oggetto e documenti provenienti dalla collezione di Gianna Bennati e costituisce una ulteriore tappa di approfondimento dopo la mostra "Quella che vi abbiamo raccontato è una storia d’amore", presentata nel novembre-dicembre 2015 alla Biblioteca Civica di Verona.


In linea con il rivoluzionario programma artistico degli anni Sessanta, in una prospettiva poetico-ideologica, intesa come reazione al linguaggio della comunicazione di massa e della propaganda commerciale, Eugenio Miccini è tra i fondatori del Gruppo 70 nel 1963 e del Centro Tèchne e dell’omonima casa editrice nel 1969.
Il suo contributo allo sviluppo della Poesia Visiva è stato determinante per la vasta produzione di  poesia lineare e poi visiva, di saggistica e di critica d’arte. Il suo è un linguaggio iconico-testuale ironico, dalla forte valenza ideologica, caratterizzato dall’interdisciplinarità delle arti, dalla tecnica del collage, come medium prediletto e da un senso di spiazzamento nell’accostamento tra parole e immagini; il libro, come si desume nella mostra, viene inoltre considerato alla stregua di un  manufatto estetico, indagato nella sua struttura e concezione, giocando con le sue infinite possibilità iconiche ed artistiche.

La mostra è corredata dalla proiezione in loop del repertorio performativo e iconografico dell’artista
fornito dagli eredi e da importanti collezioni.

Si ringraziano: Tornabuoni Arte (Firenze), Associazione culturale Colpo di Fulmine (Verona), Gianna Bennati, Corrado Bosi, Simone Ferretti, Giusi Olivieri Bonamini, Alessandro Miccini.


Info: E-mail: infouma@unifi.it – lucilla.sacca@unifi.it
Tel./Cell.: 055/2757812 – 380/1468814 – 328/586482

Invito

Locandina

Home Unifi Home SBA

Inizio pagina