Verbale del Comitato della Biblioteca di Scienze del 15 febbraio 2000


Il Comitato della Biblioteca di Scienze si è riunito il giorno 15 febbraio 2000 alle ore 15 presso l'aula 7 del Dipartimento di Matematica per discutere il seguente ordine del giorno.

  1. Comunicazioni
  2. Approvazione del verbale della seduta del 24.11.1999
  3. Bilancio preventivo 2000 e Bilancio triennale 2000-2002
  4. Rinnovo di abbonamenti e accesso a periodici on-line
  5. Notizie sul Polo scientifico di Sesto Fiorentino
  6. Periodici elettronici acquistati dal Polo di Sesto Fiorentino
  7. Donazione Gino Conte
  8. Comitati di Sezione
  9. Varie ed eventuali

Presenti: proff. A. Brandi (esce alla ore 17), L. Brighigna, E. Celeghini, F. Dessì-Fulgheri, E. La Porta, S. Menchetti, M. Perinotto, P. R. Salvi, L. Serena, P. Santoro, G. Talenti; dott. Brunello Mascherini , C. Burattelli (entra alle ore 18); sig. A. Fornari, L. Giustini
Assente il prof. B. Chiarelli

Sono presenti su invito la sig.ra L. Benci e la sig.ra L. Saletti

Presiede il prof. Talenti; funge da segretario la sig.ra L. Saletti

Il Presidente, constatata l'esistenza del numero legale, dichiara aperta la seduta alle ore 15.15.


1. Comunicazioni

In apertura di seduta il Presidente presenta due bibliotecari, il dr. L. Bardi e la dr.ssa P. Cotoneschi, invitati dal Direttore della Biblioteca ad intervenire sui punti 5-6 dell'o.d.g., e propone al Comitato un' inversione tra i punti 5,6 e il punto 2 dell'o.d.g. Comunica inoltre le assegnazioni proposte dal Comitato per il Coordinamento delle Biblioteche: Biblioteca di Scienze L. 872 milioni, Biblioteca di Scienze tecnologiche L. 940 milioni, Biblioteca di Scienze sociali L. 1.846.000, Biblioteca Biomedica L 452 milioni, Biblioteca Umanistica L 1.177.000.


2 e 3. Notizie sul Polo Scientifico di Sesto Fiorentino e sui periodici da esso acquistati

Bardi e Cotoneschi spiegano le attività bibliotecarie svolte in favore del Polo Scientifico di Sesto. Le risorse economiche sono state recuperate dal Coordinamento Biblioteche e dall'Ufficio di Coordinamento del Polo diretto dal dr. G. Pisaturo. 30 milioni sono stati utilizzati per gli abbonamenti on line alle riviste American Chemical Society. Vengono distribuiti due prospetti in cui sono evidenziate le finalità del progetto PRESESTO, la metodologia seguita, i risultati ottenibili e in parte ottenuti , i nuovi servizi rivolti a chi avrà come sede stabile quella di Sesto, l'elenco delle riviste attivate ACS, Wiley e altre riviste elettroniche. I criteri di scelta per i titoli delle riviste elettroniche sono stati: 1) gli abbonamenti cartacei della Biblioteca di Scienze; 2) i suggerimenti avuti dai Direttori dei vari Dipartimenti e dai docenti da loro indicati; 3) l'importanza multidisciplinare della rivista; 4) la coerenza con il progetto del Sistema Bibliotecario di Ateneo.
Intervengono i proff. Brandi, Brighigna, Celeghini, Dessì-Fulgheri, Menchetti, Perinotto che desiderano avere informazioni più dettagliate sulla scelta dei periodici, in pratica chi suggerisce gli abbonamenti da attivare e chi ne decide l'acquisto. Importanti decisioni sembrano essere state prese senza interpellare i membri del Comitato della Biblioteca di Scienze e riguardo a ciò Brighigna esprime un parere molto critico. Il Comitato prende atto di questa realtà, ma chiede al Presidente di invitare il dr. Pisaturo, quale responsabile dell'Ufficio di Coordinamento del Polo Scientifico di Sesto, alla prossima riunione. Il Presidente assicura che prenderà contatti con il dr. Pisaturo e successivamente riferirà al Comitato


4. Approvazione verbale della seduta precedente

Il verbale viene approvato all'unanimità.


5. Bilancio preventivo 2000 e bilancio pluriennale 2000-2002

Il Direttore dr. Mascherini spiega al Comitato che il bilancio preventivo 2000 della Biblioteca di Scienze si ottiene sommando (i) le assegnazioni fatte lo scorso anno alle ex-Biblioteche; (ii) i contributi, versati direttamente alla Biblioteca, del Dipartimento di Biologia Animale e Genetica, del Dipartimento di Scienze della Terra, della Presidenza della Facoltà di Scienze MM.FF.NN. e dei Musei di Geologia e Mineralogia.
Chiarisce inoltre che il bilancio presenta solo le reali disponibiltà e non le esigenze della Biblioteca di Scienze. L'insufficienza di fondi ha costretto ad annullare 98 abbonamenti a periodici per un totale di 241 milioni. Questo numero e questa cifra aumenteranno perchè la sezione Geomineralogica dovrà tagliare abbonamenti per altri 20 milioni. Si raggiungeranno in tal modo ca. 260 milioni di decremento inventariale.

Si apre una discussione cui intervengono tutti i membri del Comitato . Si fa notare che anche alcuni contributi straordinari sono venuti a mancare (quelli del CNR per Biologia Animale e altri che l'Amministrazione aveva concesso per coprire necessità primarie delle Biblioteche di Biologia Animale, Geomineralogica, Chimica). I membri del Comitato propongono che si presenti al Rettore una documentazione dettagliata sulle spese per i periodici e si chiedano al Rettore ulteriori finanziamenti per la Biblioteca di Scienze. Il Presidente del Comitato prof. Talenti (che ha partecipato recentemente ad una riunione tra il Coordinamento Biblioteche, i Presidenti delle cinque Biblioteche e il Rettore) ritiene che una tale richiesta otterrebbe un risultato nullo perchè il desiderio dell'Università e del Ministero è modificare la politica delle Biblioteche e puntare sulle nuove tecnologie (es. periodici elettronici, che con il tempo dovrebbero diventare sempre meno costosi).
La Sig.ra Benci, amministrativa dell'area, riferisce di aver articolato il bilancio 2000, sezione per sezione, basandosi sulle dotazioni passate delle ex-Biblioteche. Il Comitato ritiene opportuno che, per quanto riguarda il materiale inventariabile (libri, periodici, attrezzature), il Bilancio della Biblioteca di Scienze distingua ognuna delle Sezioni dalle altre. Questo è consentito dai regolamenti vigenti e può contribuire ad una maggiore chiarezza.
Il bilancio preventivo 2000 viene approvato all'unanimità.
ll bilancio preventivo pluriennale 2000-20002 è stato preparato prospettando un aumento annuo del 15% per quanto riguarda gli anni 2001 e 2002.
Il bilancio preventivo pluriennale viene approvato all'unanimità.


6. Rinnovo di abbonamenti e accesso ai periodici online

Il dr. Mascherini riferisce al Comitato che prossimamente dalla pagine Web della Biblioteca di Scienze si potranno consultare tutte le informazioni principali che riguardano la Biblioteca, compreso l'elenco dei periodici rinnovati e le riviste per le quali è previsto l'accesso online, tenendo conto dei due domini diversi esistenti (UNIFI 150.217.*.* e INFN 192.84.145-146.*). Per quanto riguarda le forniture, probabilmente l'anno prossimo si parteciperà a un'asta europea, come previsto se la cifra totale degli abbonamenti supera i 350 milioni per ogni singolo fornitore. Nel caso di fornitore unico ci si attende uno sconto ulteriore sul prezzo dell'abbonamento fissato dall'editore.


7. Donazione dr. Gino Conte

Il Presidente informa il Comitato che il dr. Gino Conte, pastore della comunità valdese di Firenze, desidera donare alla Biblioteca di Scienze, numerosi libri di matematica L'elenco dei libri piu interessanti è stato convenuto e alla donazione è stata assegnata una cifra convenzionale di L. 5 milioni.. La donazione viene accettata dal Comitato e il dr. Mascherini farà pervenire al dr. Conte una lettera di ringraziamento.


8. Comitati di Sezione

A seguito di contatti con i Dipartimenti e con le Unità di riferimento della Biblioteca di Scienze, il Presidente comunica di aver avuto i nomi dei docenti designati a far parte delle Commissioni di Sezione. Hanno risposto i seguenti dipartimenti: Biologia Animale, Biologia Vegetale, Matematica Applicata, Matematica della Facoltà di Architettura, Chimica e il Museo di Geologia e Paleontologia. Non hanno ancora risposto il Dipartimento di Matematica "U. Dini", il Museo di Mineralogia e Litologia, il Museo Zoologico, il Dipartimento di Scienze della Terra. Il Presidente contatterà il prof. Longhi, in quanto anche l'INFN desidererebbe avere in Commissione un proprio rappresentante.


9. Varie ed eventuali

Alle ore 18 entra la dr.ssa C. Burattelli, rappresentante del personale, che espone la situazione delle varie sezioni della Biblioteca di Scienze relativamente agli orari di apertura ed al personale afferente. A seguito di un monitoraggio eseguito nelle varie sedi e in mancanza di altra possibilità, il Direttore ha deciso di chiudere il sabato mattina tutte le sezioni della Biblioteca di Scienze, ad esclusione di Matematica. Solo con nuove assegnazioni di personale si potrà rivedere l'orario di apertura delle varie sezioni. Per ovviare ai lamentati ritardi nella catalogazione delle monografie di Fisica e Astronomia, viene concordata una nuova formula organizzativa del lavoro ad Arcetri.
Il Comitato ne prende atto.

Essendo esaurita la trattazione degli argomenti all'o.d.g, il Presidente dichiara chiusa la seduta alle ore 18.45.


Il Segretario Il Presidente
Sig.ra Leda Saletti Prof. Giorgio Talenti