News

home page > News > Mostra su Pier Luigi Nervi
30 Aprile 2015 - 13:16    Stampa la notizia: Mostra su Pier Luigi Nervi
Biblioteca di Scienze Tecnologiche

Notizie Mostra su Pier Luigi Nervi

Dal 5 al 28 maggio la Scuola di Ingegneria
locandina mostra su Nervi

ospita nell'atrio della Presidenza la mostra "Pier Luigi Nervi: gli stadi per il calcio. Lo stadio comunale di Firenze e le fotografie di Gino Barsotti".

In questa occasione, la Biblioteca di Scienze Tecnologiche espone una selezione delle riviste possedute dalle sedi di Ingegneria e di Architettura, che, a partire dagli anni Trenta, hanno ospitato contributi scientifici sugli stadi e gli impianti sportivi progettati dall'ing. Pier Luigi Nervi, in particolare sullo Stadio comunale di Firenze, a testimoniare la fortuna critica del "Berta" nel tempo.

Alcuni articoli e immagini, insieme alla bibliografia del posseduto della Biblioteca di Scienze Tecnologiche su Pier Luigi Nervi, sono presentate nella mostra virtuale Pier Luigi Nervi: l'ingegneria come arte.

 


 

L'esposizione itinerante, già ospitata all'Urban Center di Bologna e nella chiesa dello Spirito Santo di Cesena, dopo Firenze andrà alla prestigiosa sede del MAXXI di Roma col titolo Pier Luigi Nervi e gli stadi per il calcio: un modello di successo. La mostra, curata da Micaela Antonucci, Annalisa Trentin e Tomaso Trombetti, propone riproduzioni dei disegni di progetto e vari materiali dell'ingegnere Pier Luigi Nervi provenienti dal CSAC (Centro Studi e Archivio della Comunicazione) di Parma, dall'Archivio Storico del Comune di Firenze, dal MAXXI di Roma e da altri archivi pubblici e privati, nonché modelli dello Stadio Berta, di quello di Swindon (Gran Bretagna) e del progetto per il Kuwait Sports Centre (catalogo: Pier Luigi Nervi: gli stadi per il calcio, a cura di Micaela Antonucci, Annalisa Trentin, Tomaso Trombetti, Bologna : Bononia university press, 2014).

Nella tappa fiorentina della mostra sono inoltre esposte alcune delle foto eseguite durante il cantiere dello stadio Berta di Firenze e poi a opera finita, da Gino Barsotti, nell'ambito di una iniziativa promossa dalla Direzione Generale degli Archivi e da altri enti, tuttora in corso, volta a ricreare virtualmente questo importante archivio fotografico, perduto con l'alluvione del 1966. Inoltre un settore speciale, curato dall'architetto Alessandro Luzzi, è dedicato allo stadio Comunale fiorentino "Artemio Franchi" e ai lavori compiuti dopo le trasformazioni attuate con i mondiali del 1990. L'inaugurazione della mostra il 5 maggio prevede una giornata di studio con interventi di Micaela Antonucci, Mauro Cozzi, Marco Dezzi Bardeschi, Andrea Claudio Galluzzo, Alessandro Luzzi, Massimo Majowiecki e Annalisa Trentin, dedicata agli stadi del Novecento e alla loro difficile tutela.

Home Unifi Home SBA

Inizio pagina