News

home page > News > La rappresentazione del cervello nei libri antichi: mostra alla Biomedica dal 13 ottobre
06 Ottobre 2014 - 09:38    Stampa la notizia: La rappresentazione del cervello nei libri antichi: mostra alla Biomedica dal 13 ottobre

Notizie La rappresentazione del cervello nei libri antichi: mostra alla Biomedica dal 13 ottobre

poster_mostra_webDal 13 al 17 ottobre la Biblioteca Biomedica propone la mostra "Pietre miliari nella storia delle Neuroscienze: la rappresentazione del cervello nei libri antichi". (Orario: 10-18, ingresso libero. Prenotazione obbligatoria allo 055-2751370)

L'evoluzione nei secoli della conoscenza delle neuroscienze e dell'anatomia del cervello (da Ippocrate alle teorie dell'Ottocento) viene ricostruita attraverso un percorso espositivo che si snoda fra le testimonianze testuali e grafiche contenute nei volumi rari e preziosi della biblioteca di un antico ospedale fiorentino. 

 

Nell'occasione sarà esposta anche una copia della prima edizione, datata 1632,  del "Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo" di Galileo Galilei, opera nella quale si parla anche di neurologia.

Messer Galileo Galilei vi invita personalmente a visitare la mostra!

.Tra le opere in mostra saranno visibili:

vesalius_c624

 

Andreas Vesalius (1514-1564),De humani corporis fabrica,Venetiis, apud Franciscum Franciscium Senensem & IoannemCriegher Germanum, 1568 (Università degli studi di Firenze,Biblioteca Biomedica.C.6.2.4) 

 

berengario_r205211

 

Jacopo Berengario (1466 - 1530)Tractatus de fractura calue siue cranei a Carpo editus, Bononiae, per Hieronymum de Benedictis, 1518 (Università degli studi di Firenze, Biblioteca Biomedica.R.205.21) 

Home Unifi Home SBA

Inizio pagina